I DISAGIATI SBARCANO IN ISLANDA!!

viaggio dal 18 al 21 novembre

La terra del ghiaccio e del fuoco ti attende impaziente!

L’Islanda è un’isola dai paesaggi eccezionali, ricchi di contrasti.

Dove fantasià e realtà trovano il loro connubbio perfetto

I fiumi scorrono in mezzo ai deserti e la lava fusa fuoriesce dal ghiaccio.

È un paese in cui gli elementi naturali danzano perennemente fra gli antipodi primordiali di fuoco e ghiaccio, con notti infinite in pieno inverno.

ITINERARIO

01

18 Novembre

Reykjavik – Caccia all’Aurora Boreale

ore 17:30

• Arrivo all’aereoporto di Keflavik

Inizia il sogno

ore 18:00 circa

• Partenza verso Reykjavik

48 min (51,1 km)

giro per la città di circa 2 ore

ore 21:00 circa

• The Holiday Houses

3 ore 6 min (236 km)

Si parte verso la  casa nella valle del bellissimo vulcano Katla ,dove comincerà la caccia alla meravigliosa, stupenda e megagalattica AURORA BOREALEEEEEE

02

19 Novembre

Jökulsárlón – Skaftafell – Fjaðrárgljúfur

ore 08:30

• Partenza verso la laguna di Jökulsárlón 

1 ora 52 min (146 km)

Si tratta di una delle attrazioni più famose del paese, per via della bellezza straordinaria. La laguna si forma naturalmente dall'acqua che si scioglie dal ghiacciaio e cresce di continuo, mentre grandi blocchi di ghiaccio si staccano dal ghiacciaio stesso che continua a ritirarsi

Spiaggia dei diamanti

"Spiaggia dei Diamanti", perché i pezzi di ghiaccio che vi si trovano ricordano diamanti che scintillano al sole.

ore 13:00

• Skaftafell

49 min (55,5 km)

Skaftafell è una riserva naturale situata nel Parco Nazionale di Vatnajökull, nel sud-est dell'Islanda. Si distingue per i suoi paesaggi sorprendenti e contrastanti.
Una rete di sentieri offre l'opportunità di escursioni di diversa estensione che conducono a diversi siti come la cascata Svartifoss circondata da colonne nere di basalto, così come al ghiacciaio Svínafellsjökull.

ore 16:30

• Fjaðrárgljúfur

1 ora 1 min (77,5 km)

E' un canyon nella parte sud-orientale dell'Islanda, profondo 100 m e lungo circa 2 km, seguito dal fiume Fjaðrá.

ore 18:00

• The Holiday Houses

Si ritorna nella nostra casa per cena doccia e piccolo riposino, prima della seconda caccia all 'Aurora

03

20 Novembre

Vik – Skógafoss – Seljalandsfoss

ore 08:30

• Partenza verso Vik

33 min (47,9 km)

E' un'immensa spiaggia di sabbia nera con, in lontananza, queste famose guglie che sembrano piantate in mezzo al mare

ore 10:30

• Skógafoss – 

27 min (30,3 km)

La cascata di Skógafoss, con i suoi 62 metri di altezza e i suoi 30 metri di larghezza, si inserisce in un contesto naturale davvero impressionante. probabilmente la cascata più famosa nonché una delle cascate più belle di tutta l'Islanda. Non a caso, spesso viene chiamata "la cascata perfetta".

Da qui visiteremo anche le cascate Kvernufoss

ore 13.00

• Seljalandsfoss

27 min (30,3 km)

E' senza dubbio una delle cascate più impressionanti del paese. Rispetto ad altre cascate islandesi, inoltre, Seljalandsfoss dà la possibilità di passare dietro al suo sipario d'acqua grazie ad un sentiero scivoloso, ma sicuro.

Da qui visiteremo anche le cascate Gljúfrabúi

ore 15:00

• Maelifell (visita da valutare per probabile chiusura stradale della F210)

2 ora 46 min (153,0 km)

E' un perfetto cono vulcanico, formatosi per solidificazione delle ceneri eruttate, e lentamente coperto da un sottilissimo strato di muschio

ore 18:00

Si ritorna nella nostra casa per cena doccia e piccolo riposino, prima della seconda caccia all 'Aurora

04

21 Novembre

Kerid – Gulfoss – Gyser – Þingvellir

ore 08:00

• Partenza verso il cratere di Kerid

2 ore 23 min (192 km)

E' uno dei crateri più spettacolari di tutta l'Islanda. Con i suoi 55 metri di profondità, i suoi 270 metri di lunghezza

ore 10:00 circa

• Gulfoss

46 min (56,1 km)

Gullfoss non è solo la cascata più conosciuta d'Islanda, bensì una delle più imponenti e sorprendenti grazie ai suoi 31 metri di altezza.

ore 11:00 circa

• Gyser

I geyser sono potenti getti di acqua calda mista a vapore che escono periodicamente da sorgenti termali. Nella valle di Haukadalur nasce una delle zone geotermali più attive nonché la zona geotermale più famosa d'Islanda. Infatti, i geyser devono il loro nome proprio a Geysir, secondo per numero di visitatori solo al vicino Strokkur.

ore 13:00 circa

• Parco nazionale Þingvellir

50 min (62,3 km)

Il Parco nazionale di Thingvellir è un luogo particolarmente emblematico per la storia e la geografia islandesi: al suo interno, infatti, si trova la faglia di Silfra, punto di divisione fra le placche tettoniche del Nord-America e dell'Eurasia.

ore 16:30

• Arrivo all’aereoporto di Keflavik

Finisce il sogno

A presto mia cara Islanda, non ti dimenticherò mai.

Prezzo

315
  • Volo 90€
  • Appartamento 3 notti 75€
  • Noleggio Auto 50€
Prezzo assurdo
Iceland
× Hai bisogno di aiuto?